Sparge sale intorno alla casa. Il motivo? Dopo averlo scoperto, lo farai anche tu!

Nei tempi passati, le persone erano solite adoperare il sale per le pulizie domestiche, ed in effetti si sta parlando di un prodotto economico e non chimico che può essere utile anche per quanto concerne il settore della pulizia, e dunque non solamente ad insaporire i cibi. Ma è utile anche per molto altro: di seguito vi illustriamo alcuni usi alternativi che è possibile fare del sale.

Il cloruro di sodio, appunto il sale, è adatto a tenere le formiche a distanza dalla vostra abitazione: mettendolo vicino a porte e finestre, e in tutti i posti in cui le formiche possono entrare, avrete la casa libera da questi insetti, ed inoltre il sale rappresenta anche un modo per contrastare l’umidità, per cui risolverete con un solo gesto ben due problemi.

Il sale, aggiunto in una miscela con aceto di mele è ottimo per pulire le superifici di ottone, rame e argento.

Se si aggiunge del sale (2 cucchiaini) in un litro di acqua tiepida, si ottiene un impasto utile e molto valido per pulire le finestre della casa e i vetri dell’auto. Se l’acqua è invece calda e non tiepida, mettendo del sale si può pulire lo scarico del lavandino, eliminando anche l’eventuale odore sgradevole in precedenza provocato dal grasso che ostruiva i canali di scolo.

Mettendo un panno in acqua salata concentrata, e strofinando con tale panno tende e tappeti, si otterrà un effetto di puliza sublime, capace di rigenerare sia le tende che i tappeti, rendendoli più belli da vedere.

Aggiungere il sale nel lavaggio, evita che i vestiti si restringano, e questo procedimento è particolarmente utile quando vengono stesi i panni fuori in una giornata con molto sole.

Inoltre, il sale è ottimo anche per la bellezza della persona: mescolando il sale con dell’olio di oliva, si può applicare questa soluzione sul corpo, lasciando agire per 2 minuti e risciacquare con acqua tiepida, facendo in modo da ottenere uno scrub rigenerante, utile per la pelle nel renderla visibilmente più giovane.

In caso di ferite in bocca o mal di denti, sale e acqua tiepida assieme diventano un colluttorio magico, che darà risultati ottimi. Sciacquare la bocca con questa soluzione, e lasciare agire per alcuni minuti per poi risciacquare la bocca.

Sale e bicarbonato di sodio assieme, in parti uguali sono ottimi per sbiancare i denti: per quanto efficace, conviene usare questa miscela con moderazione, e solo ogni tanto, per evitare problemi ai denti.

Detto questo, come appurato, il sale è ottimo per tantissime situazioni. Chi lo avrebbe mai immaginato…

via AttivoTV

loading...