SMS DAL FISCO? I CINQUE MESSAGGI CHE TI POSSONO ARRIVARE

L’Agenzia delle Entrate invierà sms per tenere aggiornati i contribuenti su scadenze, procedure e adempimenti. Il servizio, già operativo, verrà attivato su richiesta del singolo contribuente.

Gli sms saranno a costo 0 e con l’indicazione “Ag.Entrate” quale mittente per aggiornare in maniera mirata i contribuenti sulla loro posizione fiscale o su eventuali pagamenti in scadenza.

Gli sms potranno essere di 5 tipi e riguardare l’ok a un rimborso richiesto (testo: “L’Agenzia delle entrate sta erogando il suo rimborso sul conto corrente comunicato.

Verifichi a breve l’effettivo accredito”), versamenti al fisco con F24 tramite Caf (il messaggio servirà per informare che il pagamento è stato correttamente ricevuto e registrato nelle banche dati dell’Agenzia), comunicazioni di versamenti Irpef ancora da effettuare al fisco (si avranno 30 giorni di tempo per contattare il call center dell’Agenzia e saldare senza sanzioni e interessi), pro-memoria di pagamento dell’imposta di locazione di immobili e beni strumentali (quando si opta per il pagamento dell’imposta anno per anno, infatti, bisogna poi ricordarsi di versare il dovuto entro 30 giorni dall’inizio della nuova annualità), via libera all’anticipo della pensione.

Il servizio potrà essere utilizzato da chiunque, quindi sia da quanti hanno fornito all’Agenzia le coordinate del conto corrente, sia da coloro che interagiscono col fisco tramite gli uffici postali. Il numero cui ricevere l’sms va registrato su Fisconline, nell’area riservata.

Fonte: Qui

loading...