Rissa su un volo RyanAir, l’aereo nel caos costretto all’atterraggio, ecco il video

Una furibonda lite su un volo RyanAir per Malta costringe il pilota all’atterraggio per fare arrestare 4 persone, i passeggeri hanno fatto un video.

Caos a bordo di un volo #ryanair decollato a Bruxelles con destinazione Malta, dove nella notte di giovedì alcuni passeggeri hanno dato vita ad una furibonda rissa, mentre l’aereo viaggiava ad alta quota a velocità di crociera. La lite ha coinvolto anche alcuni membri dell’equipaggio, ed una signora anziana ha ricevuto un colpo alla testa. Un passeggero impaurito ha filmato la scena con un telefonino, ed il video è stato caricato su Youtube. Il pilota dell’aereo ha deciso di interrompere il viaggio per fare consegnare alla polizia le persone coinvolte nella rissa, e dopo aver ottenuto il permesso per l’atterraggio ha fatto scalo a Pisa.

Tensione ad alta quota a causa di una rissa

La testata inglese Daily Mail, ripresa da “Il Messaggero”, riporta la testimonianza di un passeggero che descrive come “due uomini dai lineamenti gitani” coloro che hanno iniziato la rissa, schiaffeggiando anche una hostess. A scatenare la lite sarebbe stato un anziano, colpito alla testa da un seggiolino in movimento. Quando l’aereo è atterrato a Pisa, i protagonisti della rissa sono stati trattenuti e arrestati dalla polizia italiana, che era stata allertata mentre il jet RyanAir era in volo. Di seguito il video caricato su Youtube dall’utente Tommy Engerer, che in meno di 2 giorni ha ottenuto in questo momento 64mila visualizzazioni.

Il comunicato stampa di RyanAir

La notizia della lite, complice la pubblicazione su Youtube del video dei momenti di tensione, è uscita sui media di diverse nazioni, inducendo i dirigenti della compagnia aerea ad esprimersi sull’accaduto per chiarire la vicenda. RyanAir conferma che il volo da Bruxelles a Malta operato il 3 Novembre è dovuto atterrare a Pisa per consentire alla Polizia di prendere in custodia quattro passeggeri che si erano resi protagonisti della rissa. Dopo la sosta imprevista, l’aereo ha ripreso il volo ed è arrivato a destinazione senza problemi. La compagnia sottolinea inoltre che non intende tollerare comportamenti non idonei e tali da compromettere la sicurezza del volo ed il comfort dei passeggeri. Non sono state fornite invece informazioni sulle conseguenze che la vicenda avrà sugli arrestati: se saranno accusati e riconosciuti colpevoli di aver messo a rischio la sicurezza del volo, potrebbero trovarsi a fare i conti con una severa condanna.

via BlastingNews

loading...