I probiotici riducono del 40% il cancro al fegato. Ecco come assumerli e tutti i benefici

probiotics

I probiotici sono tutti quei batteri positivi della nostra flora intestinale e per capire quanto siano importanti basta considerare che nel nostro corpo ci sono più batteri che cellule! Oltre ad essere necessari per l’assimilazione dei nutrienti, questi batteri buoni tengono alto il sistema immunitario, aiutano a rallentare la crescita dei tumori e ne impediscono la diffusione.

Secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) il cancro al fegato è il sesto tumore più frequente e il secondo per numero di morti che causa ogni anno. La ragione per cui è così letale è che i sintomi si manifestano solo quando la malattia è molto avanzata. Ma ecco come possiamo prevenirlo ed allontanarlo.

Uno studio condotto dall’Università di Hong Kong afferma che il consumo regolare di probiotici può aiutare a prevenire il cancro al fegato e rallentarne notevolmente la sua diffusione a causa delle sostanze prodotte da questi batteri amici.

La ricerca è pubblicata sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences e afferma chiaramente:

Abbiamo alimentato i topi con una miscela di probiotici 1 settimana prima della inoculazione del tumore epatico, e abbiamo osservato una riduzione del peso e delle dimensioni del tumore del 40% rispetto al gruppo di controllo.

Bisogna notare che i probiotici sono naturalmente presenti nel nostro intestino e senza di essi non potremmo vivere in salute fisica e mentale.

Ecco tutto ciò che danneggia i probiotici

Allora vediamo come possiamo rimediare

Rafforzare il nostro intestino è davvero la chiave della salute non solo a livello di prevenzione tumorale ma anche a livello di energia e vitalità. Infatti un intestino debole può portare a

  • intolleranze alimentari
  • bassa autostima
  • scarsa energia e mancanza di volontà
  • umore basso
  • tendenza a contrarre malattie
  • carenza nutrizionale

via Dionidream

loading...