Le previsioni sui terremoti dell’esperto U.S.A. dal 2 novembre al 6 (fine settimana).

Da poco abbiamo ricevuto in redazione l’aggiornamento dell’esperto dutchsinseche così traduciamo:

Proprio come previsto, un terremoto di M4.9 ha colpito l’italia centrale, seguito dallo sciame sismico di M3.0 e M2.0 tra la Grecia e la Turchia. Inoltre terremoti di scarsa intensità M4.0 hanno colpito sia la Turchia che la Grecia, seguiti da terremoti nell’Italia centrale (tutti nella medi di M4.2)

Una nuova serie di terremoti di M4.2 e M3.3 si sono avvicendati uno dopo l’altro. Prima abbiamo visto un terremoto di M4.2 vicino alla Turchia, seguito poi da un M4.2 nell’Italia centrale. Poi è successo ancora. Un M3.3 ha colpito la parte Est della Grecia, seguito da ruota da un M3.3 in Italia centrale.

Monitoriamo la situazione per un possibile innalzamento della magnitudine dello sciame sismico per la prossima notte (2 novembre, 2016). Per come stanno le cose in questo momento, la magnitudine può incrementarsi da un minimo di M4.0 ad un massimo di M5.0

Un terremoto d’intensità M5.0 potrebbe essere sufficientemente forte per far crollare le strutture già danneggiate, e può causare danni all’interno delle case, oggetti sulle mensole ecc… E può provocare feriti.

Rimaniamo vigili, e da domani avremo altre 72 ore (3 giorni di calendario) pronti per il pubblico.

Fin ora, tutte le aree in Italia, Grecia, e Turchia si sono comportate come previsto dopo che il grande terremoto M6.6 (M7.1) si è manifestato.

Riassumendo: aspettiamoci l’aumento dello sciame sismico da domani sera, che passerà da M2.0, M3.0, M4.0 di oggi fino a M3.0 e M4.0 entro le prossime 48 ore.

In Italia potremmo assistere ad una nuova serie di terremoti degni di nota, a cominciare dai giorni prima del fine settimana, questo è dovuto ad una serie di nuovi grandi terremoti avvenuti oggi nel Pacifico (1 novembre, 2016). Occhi aperti dunque, state attenti e non abbassate la guardia. Ci sono in atto ancora grandi spostamenti, ed un nuovo ciclo di pressione si sta generando ora nel Pacifico.

Quindi allerta massima state attenti le scosse sono ancora in pieno svolgimento, forse nel fine settimana ne avremo ancora.

loading...