Le fragranze dei cosmetici contengono oltre 4.000 ingredienti tossici

Cosa si nasconde dietro la dicitura “fragranze”. Questo termine viene utilizzato per “nascondere” oltre 4.000 ingredienti chimici tossici e cancerogeni nei profumi, saponi e candele

unnamed-10

Cosa significa realmente la parola “fragranza”?

Ti è mai capitato di leggere su di un’etichetta di deodoranti, saponi, profumi, creme, candeline, la parola “fragranza”? Hai mai pensato a cosa volesse indicare realmente? Ora cercherò di aprirti gli occhi a proposito del vero significato di questo termine e sulla serie di problemi di salute che può causare, e perché vanno evitati.

Io evito assolutamente qualsiasi profumo o altro prodotto la cura personale che contiene la parola “fragranza” dato sono sempre caricati con sostanze chimiche di sintesi che sono state collegate al cancro, tossicità riproduttiva, allergie, e altro ancora. Anche se ci sono dei controlli che regolano gli ingredienti nocivi nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale, in realtà c’è una falla nel sistema… L’Environmental Working Group, spiega:

“Quando vedi ‘fragranza’ sull’etichetta di un prodotto per la cura personale, leggilo come “prodotti chimici nascosti”. Una lacuna importante nella legge federale della FDA consente ai fabbricanti di prodotti come shampoo, profumi, e bagnoshiuma di includere praticamente qualsiasi ingrediente nei loro prodotti sotto il nome ‘fragranza’ senza in realtà elencare i costituenti chimici.

Le aziende che producono prodotti per la cura personale sono tenute per legge a elencare gli ingredienti che usano, ma le fragranze sono esenti perché sono considerate formule commerciali-segrete”.

La parola “fragranza” ricopre oltre 4.000 possibili ingredienti, in questo modo non saprai mai quali ingredienti vengano realmente utilizzati nel prodotto che hai acquistato.

Quella parola “fragranza”, potrebbe anche essere indicata come “profumo”. Profumo potrebbe significare praticamente qualsiasi cosa. Si tratta di un termine utilizzato ad hoc per molte molte sostanze chimiche e tossiche. Al fabbricante del prodotto è consentito di rifiutare di rivelare che cosa venga utilizzato come fragranza, semplicemente per nascondere/difendere la ricetta del prodotto.

Come dicevo, questa terminologia, viene utilizzata per diverse sostanze chimiche contenute nel prodotto. Solo poche centinaia di queste migliaia di sostanze chimiche sono state testate per la tossicità, e molte altre sono ritenute una minaccia allarmante per il sistema nervoso centrale. Solo per citare alcuni di questi prodotti chimici riportati come “fragranza”: acetato di benzile (noto cancerogeno), cloruro di metilene (noto cancerogeno, e vietato dal FDA alla fine del 1980), limonene (noto cancerogeno). Molte di queste sostanze provengono dal petrolio.

Effetti sulla salute delle “fragranze”

Allergia. Starnuti, tosse, lacrimazione degli occhi.

Asma. Si sospetta che alcune di queste fragranze possano contribuire allo sviluppo di asma nei bambini.

Cancro. Molti di questi prodotti chimici sono noti cancerogeni per l’uomo, secondo la FDA.

Disturbi del sistema nervoso centrale. Malattie autoimmuni, sclerosi multipla, morbo di Alzheimer e di Parkinson, epilessia e altro ancora.

Dermatite. Pelle arrossata, secca e squamosa. problematiche legate all’ingestione e all’uso topico.

Depressione. Nelle persone che sono altamente sensibili, queste sostanzei possono alterare la chimica del cervello e portare attacchi di panico.

Vertigini e nausea. Questi sintomi si verificano quando il sistema nervoso centrale è influenzata da queste tossine.

Mal di testa ed emicranie. Non ti è mai capitato di trovarti accanto a qualcuno il cui profumo o acqua di colonia ti facevano venire mal di testa?

Problemi alle vie respiratorie superiori. In caso di forti esposizioni può portare alla morte.

Prodotti contenenti “fragranze” sono dannosi per la salute

Sai che la maggior parte dei prodotti contenenti “fragranze” vengono testate sugli animali? Questi prodotti-profumi, detergenti per la casa e prodotti di bellezza- vengono spruzzati negli occhi di cani, gatti, conigli e scimmie…

Le “fragranze” sono contenute in: candele, profumi, deodoranti, detersivi per piatti, bucato e mani, nel detergente per il corpo, shampoo, balsami ammorbidente, creme per la protezione solare, lozioni, trucchi e smalti per unghie, nei farmaci e in molto altro ancora!

Quando si acquistano questi prodotti è praticamente impossibile sapere cosa contengono le fragranza, a meno che si faccia un test di laboratorio, e questo è in realtà ciò che la Campaign for Safe Cosmeticsha fatto. I test di laboratorio commissionati dalla Campaign for Safe Cosmetics ha trovato un totale di 38 prodotti chimici non elencati sulle etichette in 17 profumi di marca come Chanel, Giorgio Armani, Calvin Klein e molti altri.

In media ogni fragranza conteneva 14 sostanze chimiche che non sono state rese noti in etichetta (insieme ad altri 15 ingredienti chimici che sono stati elencati!). Il rapporto osserva:

“Tra loro ci sono sostanze chimiche associate con disturbi ormonali e reazioni allergiche, e molte sostanze che non sono state approvate per la sicurezza nei prodotti per la cura personale.

Inoltri tra gli ingredienti nascosti sotto la dicitura “fragranza” ci sono sostanze chimiche con proprietà pericolose preoccupanti o con una propensione ad accumularsi nei tessuti umani. Questi includono dietilftalato, una sostanza chimica trovata nel 97% degli americani e collegata a danni degli spermatozoi negli studi epidemiologici umani, e muschio chetone, un ingrediente che si concentra nel tessuto adiposo e nel latte materno.”

Alternative naturali

Nei negozi di prodotti biologici e naturali è possibile acquistare prodotti “senza fragranze” ovvero liberi dalle sostanze chimiche nascoste ma contenti ingredienti sani, profumati con olii essenziali e non testati sugli animali.

In realtà i prodotti sintentici in commercio non hanno solo il problema delle fragranze e del test sugli animali, ma sono pieni di parabeni e ftalati dannosissimi per la salute. In un recente articolo abbiamo infatti esposto come i parabeni sono collegati con il cancro al seno e come possono intasare il sistema linfatico.

loading...