La vitamina che combatte il Cancro! Si trova in alcuni frutti, ma vogliono renderla illegale

vitaminab17

Mai sentito parlare della vitamina B17? Probabilmente no. Si trova in:

  • nocciole;
  • frutti di bosco;
  • ortaggi;
  • germogli;
  • tuberi e in abbondanza nei noccioli di certi tipi di frutta come l’albicocca, la pesca, e la ciliegia.

Ci sono diversi motivi per cui non hai mai sentito parlare della vitamina B17- numero 1: è illegale venderla come integratore.

L’amigdalina è il principio attivo della vitamina B17, la sua forma sintetica (fabbricata) si chiama laetrile. Il laetrile è stato utilizzato come una cura alternativa contro il cancro fino al 1980 quando fu bannato da Food and Drug Administration (FDA). Questo composto contiene il cianuro, che è un veleno molto conosicuto, per questo motivo l’FDA ha reso illegale venderlo come integratore.

La controversia della vitamina B17

Nel 1970 prima del suo bannaggio, il laetrile fu soggetto di un interessante studio al Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York. Ralph Moss fu l’assistente direttore dei pubblici affari in quel periodo e da allora è diventato il diffusore di terapie alterative contro il cancro. In un’ intervista, parla di ciò che ha imparato allo Sloan Kettering:

“In breve, dopo aver lavorato (allo Sloan Kettering), ho incontrato l’anziano scienziato giapponese, Kanematsu Sugiura, il quale mi lasciò attonito quando mi disse che stava lavorando sulla Laetrite (B17). A quel tempo era un argomento molto controverso, noto come cura per il cancro. Noi degli Affari Pubblici dichiarammo che il laetrile era inutile e che la sua efficacia contro il cancro fosse solo una diceria. Rimasi stupito poiché lo scienziato più distinto si stava prendendo il disturbo per una cosa del genere, e dissi, “Perché sta facendo questo se non funziona?” Egli abbassò i registri di laboratorio e mi mostrò che in realtà la Laetrile era efficace contro lo sviluppo delle cellule cancerose…L’abbiamo scoperto, eppure negli Affari Pubblici ci hanno detto di dichiarare l’esatto opposto di ciò che abbiamo scoperto scientificamente”.

Le dichiarazioni del Dr. Moss generarono delle polemiche circa la laetrile e si espansero includendo anche la forma naturale dell’amigdalina che si trova nelle piante, la vitamina B17. Dopo essere stato licenziato dallo Sloan Kettering a causa di questo tipo di dichiarazioni, il dr. Moss ha affermato che l’istituzione medica stava sopprimendo tutte le ricerche attorno ai trattamenti naturali per il cancro.

Altri investigatori, come G. Edward Griffin (autore, film-maker e avvocato per le terapie naturali contro il cancro) sono arrivati alle stesse conclusioni.

“Ogni studio sul laetrile è stato offuscato…molti di questi studi mostrano apertamente delle evidenze riguardo gli effetti anticancro, alcuni erano solo studi sulla tossicità, il che significa che non stavano cercando di vedere se il Latrile era efficace, ma solo quanto ne serve per uccidere un paziente”. (Ibid.)

La scienza della vitamina B17

Il contenuto di cianuro di amigdalina è nella forma di glucoside cianogena della famiglia nitriloside di composti di zucchero idrosolubili presenti nelle piante. La scienza ha studiato questa sostanza è ha scoperto che inibisce la crescita delle cellule cancerose e causa la morte delle cellule cancersoe nei reni, seno e nella prostata.

Le cellule cancerose contengono un enzima chiamato gucosidasi 3 volte in più di una cellula sana. Quando questo enzima va in contatto con un nitriloside, una reazione chimica scinde il nitriloside in acido cianidrico e benzaldeide. Il cianuro uccide le cellule. Una cellula sana non contiene abbastanza glucosidasi per rilasciare il cianuro.

In sostanza, l’amigdalina è tossica solo su cellule anormali, lasciando quelle sane intatte.

Noi assumiamo cibi che contengono sempre amigdalina, quindi apparentemente piccole quantità di cianuro non sono dannose o finiremo stecchiti subito dopo aver mangiato una manciata di frutti di bosco.

Le mandorle amare sono riche di amigdalina. Gli alberi su cui crescono sono illegali negli Stati Uniti, anche se i semi (le mandorle di qualsiasi varietà sono in realtà semi e non noccioline) possono essere utilizzati per preparare un olio essenziale. Anche le mandorle dolci (cugine delle mandorle amare) contengono grandi quantità di amigdalina, ma è illegale venderle pure negli Stati Uniti:

“Nel 2007, l’USDA (United States Department of Agriculture) ha ordinate che tutte le mandorle degli Stati Uniti devono essere pastorizzate e che le mandorle biologiche siano trattate con il gas tossico Ossido di propilene(PPO), una sostanza probabilmente cancerogena. Le mandorle trattate con il PPO sono state bannate in Canada e dall’Unione europea ma concesse negli Stati Uniti.”

I semi con i più alti contenuti di vitamina B17 sono quelli dell’albicocca. I semi vengono venduti e mangiati per i loro effetti benefici, e per prevenire il cancro. È abbastanza facile comprare una manciata di albicocche, aprirle e mangiarne i noccioli.

Se scegli di aggiungere i noccioli di albicocca alla tua dieta per prevenire il cancro, farai meglio a sbrigarti prima che diventino anche queste ultime illegali.

La vitamina B17 è ancora fonte di polemiche nella comunità medica dell’occidente e l’FDA l’ha già bannata, molti pochi soldi sono stati investiti per fare maggiori ricerche.

Nel libro di Griffin, egli afferma:

“Io penso che sia importante per le persone capire che il governo, in molti casi, non è la soluzione; è il problema. Fino a quando le persone pensano che il governo debba prendersi cura d loro e proteggerli e che possono fidarsi dei loro politici, fino a quando penseranno questo, saranno in grave pericolo. E, infatti, siamo tutti in grave pericolo a causa di questo pensiero.”

via PaneCirco

loading...