LA DONNA CON IL CORPO PERFETTO? DEVE ESSERE COSI! LO DICE LA SCIENZA

96180_7yidfzjm

I maschi italiani vogliono donne “burrose”, che piacciono e seducono con la loro femminilità. Donne stile Kim Basinger nel film “9 settimane e mezzo”. E alle donne, chi piace? “Tendono a scegliere un modello fisico filiforme – afferma Chiara Simonelli, docente di Psicologia dello sviluppo sessuale presso l’Università “La Sapienza” di Roma – mentre gli uomini gradiscono invece una donna più femminile, con un po’ di fianchi ed un seno più florido, che sappia essere ironica e intelligente, senza essere aggressiva. La tipologia mediterranea risulta essere la più interessante agli occhi dell’uomo”.

Si è sempre parlato di bellezza come entità soggettiva, e nessuno potrebbe negare il contrario, ma a seguito di alcuni studi condotti da un università del Texas riguardo alle forme di bellezza soggettiva sono emersi alcuni dati che si avvicinano parecchio a questo concetto. Si è studiato infatti che seppur l’ideale di bellezza sia molto diverso di cultura in cultura, le proporzioni rendono un corpo oggettivamente bello.

Dunque non è una questione di peso come i media e la nostra cultura occidentale centra di inculcarci attraverso immagini e riviste patinate, bombardandoci quotidianamente ma bensì di proporzioni. E secondo gli studi condotti e presi in analisi, tenendo conto delle statistiche e di ciò che un campione di uomini trova s**y e attraente la donna nota, che più si avvicina a questo modello di proporzioni è la bellissima modella Kelly Brook

Come potete ben vedere dalle immagini allegate al nostro articolo non si tratta assolutamente di una donna filiforme, né della tipica modella che viene proposta dalle case di moda, almeno prima che le curvy models tornassero alla rivalsa.
Kelly è evidentemente una donna in ottimo stato di salute, dotata di curve mozzafiato ed assolutamente proporzionata a partire dal viso fino ad arrivare alle gambe, il petto prosperoso si sposa benissimo con la sua figura burrosa e ricorda in modo evidente le affascinanti pin up degli anni ’50, a cui dichiara esplicitamente di ispirarsi, che negli ultimi decenni erano state messe da parte per favorire i corpi androgeni delle top models.

via ItalianoSveglia

loading...