La chemioterapia uccide prima del Cancro: lo afferma uno Studio di 23 anni di un’università californiana

chemio3

Le statistiche mostrano che un uomo su due e una donna su tre si trovano purtroppo a combattere contro il cancro, indipendentemente dalla loro età. La cosa peggiore è che le terapie convenzionali non sono completamente efficaci e possono avere diverse controindicazioni. Hardin B. Jones, un professore di fisica medica e di psicologia alla University of California di Berkley, afferma che la chemio non è altro che uno spreco di soldi, di tempo e di energie.

Il professore, ha condotto numerosi studi negli utlimi 25 anni, e ha scoperto che questa terapia porta più danni che benefici. Il Dr. Jones infine decise di esprimere la sua opinione riguardo l’industria del cancro:

“Le persone che rifiutano il trattamento chemioterapico vivono più di 12 anni e mezzo delle persone che si sottopongono alla chemioterapia.”

“Le persone che accettano la chemioterapia muoiono a tre anni dalla diagnosi, un alto numero di malati muoiono immediatamente dopo qualche settimana.”

Egli inoltre aggiunse che il profitto era l’unica ragione per cui i dottori raccomandano la chemioterapia. Potete crederci o no, in media un trattamento contro il cancro costa tra i 300,000 $ e i 1,000,000 $.

“I pazienti con il cancro al seno che hanno rifiutato le terapie convenzionali vivono quattro volte più a lungo di quelle persone che seguono il sistema, ma questo non lo sentirete dalle “bocche” dei mass media, che continueranno a diffondere il mito che la chemioterapia è la miglior cura per combattere il cancro!”, spiega il dottore.

In media l’aspettativa di vita stimata è intorno ai 78.8 anni, e spendiamo sugli 8,713 $ pro capite.

Ovviamente, il vero problema sta nella generale inconsapevolezza dell’importanza della prevenzione.

Perché, come sapete, la prevenzione è la miglior cura, ma noi preferiamo utilizzare medicinale e interventi fisici invece di prevenirle. Inoltre, tendiamo a trattare le malattie quando è troppo tardi. Ricordate, stress, attività fisica insufficiente, e abitudini alimentari sbagliate contribuiscono solamente a sviluppare numerose malattie. Cercate di evitare situazioni stressanti, fate più spesso attività fisica, e mangiate cibo fresco e biologico.

Le persone in salute non portano profitto, ma continuiamo a consumare cibi trattati e finiamo sempre per utilizzare medicinali costosi. Ma è tempo di cambiare le cose. Informatevi meglio, e vivete una vita sana e felice.

via PaneCirco

loading...