I devastanti effetti dello zucchero sul sistema immunitario

Il corpo dispone di un sistema molto efficace per proteggersi dagli “invasori” esterni, come i virus, i batteri e i funghi. La parte più importante del sistema immunitario è l’abilità di identificare e distruggere questi invasori.

zzz-69

Lo zucchero riduce le nostre difese del 75% nelle 4-6 ore subito dopo averlo consumato. Negli anni ’70, il dottor Linus Pauling ha scoperto che la vitamina C aiuta il corpo a combattere il raffreddore. Come parte della stessa ricerca, il dottor Pauling ha scoperto che lo zucchero ritarda lo stesso processo.

Di seguito elenchiamo 3 punti chiave per capire meglio la ricerca del dottor Pauling.

  1. Il corpo si protegge dagli invasori. Batteri e virus vengono bloccati da cellule chiamate “fagociti”. Queste cellule, così come i globuli bianchi, copre ed assorbe gli scarti, i microorganismo dannosi e altri corpi estranei nel flusso sanguigno e nei tessuti.
  2. Vitamina C. I globuli bianchi hanno bisogno di vitamina C per assorbire virus e batteri, per questo è importante mantenere una quantità sufficiente di questa vitamina disponibile per l’organismo.
  3. Zucchero. Il glucosio (lo zucchero nella sua forma più semplice) e la vitamina C hanno una struttura chimica simile. Così simile che quando un globulo bianco cerca di assorbire più vitamina C, può assorbire glucosio per errore. Se la concentrazione di glucosio nel sangue supera un certo livello, i globuli bianchi potrebbero assorbirne più della vitamina C, diminuendo fino al 75% la loro capacità di distruggere o assorbire batteri.

Non è una buona idea consumare molto zucchero, sopratutto in caso di raffreddore o influenza. Ricorda di consumare il succo d’arancia appena spremuto, e non quello del supermercato, in quanto carico di zuccheri.

fonte: http://www.notixweb.com/gli-effetti-dello-zucchero-sul-sistema-immunitario/

loading...