IL BOSS DELLE CERIMONIE È MORTO: UN INFARTO HA STRONCATO DON ANTONIO

È morto il “Boss delel Ceriomonie”, il titolare del ristorante La Sonrisa di Sant’Antonio Abate, nel napoletano. Don Antonio Polese è un volto molto noto anche fuori dai confini campani grazie alla famosa trasmissione TV su Real Time.

Ricoverato ieri per scompensi cardiaci nella clinica Pineta Grande, sulla costa domiziana, il suo cuore non ha retto: aveva 80 anni. Tantissimi i fan a lutto. Il primo ricovero di Polese risale allo scorso 30 ottobre.

Già allora in tantissimi hanno preso a cuore la salute del boss, che appena possibile aveva rassicurato i suoi ammiratori anche con un video. Instancabile, don Antonio ha subito più ricoveri nell’ultimo mese, fino alla triste notizia confermata anche dai familiari.

UNA STAR DEL REALITY TV Polese, titolare dell’hotel-ristorante «La Sonrisa» di Sant’Antonio Abate (Napoli), era un imprenditore diventato famoso con l’appellativo de ‘Il boss delle cerimonie’, per le sfarzose feste nuziali e di prima comunione organizzate nell’ambito di un reality TV che esaltava aspetti trash e eccessivi di alcune cerimonie.

Una camera ardente sarà allestita nel ‘castello’ La Sonrisa, la location di feste e banchetti immortalata in tv.  Polese era stato già curato circa un mese fa nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (Napoli) a seguito di una gravissima sepsi che lo aveva portato a un passo dalla morte.

Poi un trasferimento all’ospedale Monaldi e, infine alla clinica casertana Pineta Grande. Poche ore fa si è diffusa la notizia della sua morte, confermata dai dipendenti del famoso ristorante La Sonrisa.

Fonte: Qui

loading...