1 scorza di limone è il trucco per sbarazzarsi di dolore cronico e infiammazione. Ecco come

scorza

I limoni sono ormai noti per i loro  benefici per la salute. Avrete probabilmente avete sentito parlare molto circa i vantaggi di bere acqua e limone calda, al mattino.

I limoni sono pieni di vitamine e minerali come la vitamina C, A, B1, B6, magnesio, bioflavonoidi, pectina, acido folico, fosforo, calcio e potassio. Essi contribuiscono a proteggere da molte malattie e condizioni. Il consumo di limoni su base regolare offre molti effetti positivi per il vostro intestino, stomaco, fegato, e il sistema immunitario nel suo complesso.

Il limone è di fatto acido. A causa del suo basso contenuto di zuccheri e ad alto contenuto di minerali alcalini (calcio, potassio, magnesio), il limone, una volta introdotto nell’organismo danno infatti reazione basica, questo perché durante la metabolizzazione l’acido citrico si ossida e i sali che ne derivano danno origine a carbonati e bicarbonati di calcio e potassio che contribuiscono all’alcalinità del sangue.

Le bucce del limone hanno un piacevole effetto antisettico, e le foglie possono essere utilizzate per ridurre la febbre.

COME USARE LIMONI PER DOLORI ARTICOLARI

Non tutti sanno che i  limoni possono aiutare con il dolore alle articolazioni. Gli oli essenziali nella buccia di limone aiutano a rilassare i vasi sanguigni e possiedono proprietà anti-infiammatorie, che li rende efficaci per dolori articolari.

Qui ci sono i due modi più efficaci per utilizzare i limoni per ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore.

  • Grattugiate la buccia, facendo attenzione a ottenere solo lo strato di colore giallo.
  • Strofinare la buccia direttamente sulla parte del corpo interessata e avvolgere con una benda, tenere sulla parte per un massimo di due ore.
  • Mettere la buccia di due limoni interi in un vaso, e riempirlo con olio extravergine di oliva.
  • Chiudete il barattolo e lasciare che la miscela riposi per due settimane.
  • Strofinare l’olio sulla zona interessata e avvolgere con una garza. Lasciate agire per una notte.
Fonte: http://www.myhealthadvices.com/
loading...